ovidio news
Stabilimenti balneari… non aumenteranno le tariffe: Mauro Febbo e le sue notizie “destituite di fondamento”
ConfCommercio smentisce l’assessore forzista al turismo Pescara, 22 Maggio. Desta forte stupore che un assessore della Regione Abruzzo rilasci una preoccupata dichiarazione, relativa al presunto aumento delle tariffe balneari, da lui desunto da non meglio precisate ‘segnalazioni’, augurandosi però che tali segnalazioni siano “destituite di fondamento” . Una notizia... Read more
Scandalo: Vittorio Colao, chiamato al rilancio economico del paese, è quel manager di Vodafone, che ci ha fregato facendoci pagare ogni 4 settimane le bollette telefoniche “mensili”
VENERDI’ 31 gennaio 2020: ” L’Antitrust ha irrogato una sanzione di 228 milioni di euro complessivi a Fastweb, TIM, Vodafone e Wind Tre accertando “un’intesa anticoncorrenziale relativa al repricing effettuato nel ritorno alla fatturazione mensile”. “Il Consiglio di Stato ha confermato che i gestori telefonici Vodafone, Wind-3 e Fastweb devono restituire ai clienti le somme... Read more
Crisi: salvare le comunità locali grazie alla moneta parallela. Il sindaco di Castellino del Biferno, Enrico Fratangelo, lancia il Ducato
di Franco Slegato “Crisi”, ossia momento in cui un vecchio ordine collassa, e c’è spazio per creare qualcosa di nuovo. In cinese, guarda caso, la parola ‘crisi’ è sinonimo di ‘opportunità’. Questo deve aver pensato Enrico Fratangelo, sindaco di un paese di 550 abitanti in provincia di Campobasso, Castellino... Read more
Gli Eurobond nell’Unità d’Italia: una lezione per l’oggi
“A Unified Italy? Sovereign Debt and Investor Scepticism“ Loreto Giovannone Il debito sovrano e lo scetticismo degli investitori, è il titolo di un interessante studio della Prof.ssa Stephanie Collet, Storica della Finanza (Leibniz Institute for Financial Research SAFE) pubblicato il 20 marzo 2012. Nell’abstract di presentazione si domanda: Come... Read more
Mario Draghi, l’oligarca perfetto, parte seconda.  Discorso sul Britannia
Discorso di Mario Draghi, al tempo Direttore Generale del Tesoro, alla Conferenza sulle Privatizzazioni tenutasi sullo yacht Britannia il 2 giugno 1992. “Signore e signori, cari amici, desidero anzitutto congratularmi con l’Ambasciata Britannica e gli Invisibili Britannici per la loro superba ospitalità. Tenere questo incontro su questa nave è... Read more
Mario Draghi: l’oligarca perfetto
Vita e frequentazioni di un nemico del popolo (“vile affarista secondo Cossiga”) Era l’estate del 2011. Il giorno 5 di agosto, la BCE invia al governo italiano una lettera in cui sottolineando la “Difficilissima situazione dei conti pubblici nel Vostro paese” e in particolare della crescita dello spread (differenza... Read more
Ridurre il debito pubblico senza altre tasse
di Marco Verdecchia, ricercatore del Dipartimento di Scienze Fisiche e Chimiche dell'Università dell'Aquila Secondo quanto pubblica la Banca d’Italia nell’agosto del 2018, il nostro debito pubblico ammonta a 2323 miliardi di euro. Quando i mass media danno queste cifre, già di per sè molto lontane dai numeri con cui... Read more
LE ASIMMETRIE DEL LIBERISMO
di Piero Di Florio – Architetto studioso di Economia Piero Di Florio è un architetto, ma all’indomani della crisi finanziaria sviluppa un interesse verso la scienza economica che in poco tempo lo travolge a tal punto da farla diventare una vera e propria passione. Dal 2012 si dedica allo... Read more
Conte e il MES, una partita difficile per salvare l’Italia. Di Girolamo: Marsilio a che gioco sta giocando?
ABRUZZO – Quali sono i valori della Unione Europea? Sul sito ufficiale troviamo gli obiettivi, i valori, la trasparenza e altre belle parole. Questa è una settimana importante per le sorti dell’Unione Europa. Mentre il Governo Centrale è in affanno per far fronte alla crisi economica che cresce con... Read more
Crisi, MES e l’incredibile verità sull’entrata in scena di Draghi: spiegato facile.
LIDIA UNDIEMI 29 MARZO 2020 Si ringrazia Lidia Undiemi per l’articolo. Il MES è morto, e l’assassino è Mario Draghi. Quando ho iniziato nel 2012 la battaglia contro il MES, ho sin da subito creduto che il nemico numero uno fosse l’allora presidente della Banca Centrale Europea Mario Draghi. Dopo... Read more